http://www.wikio.it

Share |

GamerTagMatch Blog

Flessione di vendite per il mercato dei Casual Games

14 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

 

 

 Osservando i dati  pubblicati dalla società di analisi NDP, si può notare come la vendita di software abbia subito una flessione generale. La relazione mostra però un dato inaspettato, ovvero l'improvviso calo di vendite dei casual games i quali, rispetto ai dati di un'anno fa, hanno apportato un contributo molto minore alla vendita di giochi in generale.

  Sempre secondo NDP, nel mese di aprile 2009, i casual rappresentavano il 36 % delle vendite totali di software; quest'aprile, invece, gli stessi rappresentano soltanto il 25% del totale. E' comunque importante notare che la definizione che gli analisti di NDP danno alla categoria casual è piuttosto ampia: si va dagli Action Racing ai Music Games, passando per i Party Games e per i prodotti Fitness.

image

  Questa improvvisa flessione potrebbe forse essere un segno di ciò che sta succedendo, ovvero il raggiungimento di un ciclo di vita, per le console di questa generazione, in cui ,quei consumatori che compravano spinti soltanto dall'hype promozionale, hanno smesso di acquistare giochi.

  Vale le pane chiedersi allora se le novità in arrivo per i casual come il Sony's Move o il Natal di Microsoft pagheranno alla loro uscita le conseguenze di quest'andamento di mercato; resta comunque il fatto che allo stato attuale delle cose, i casual sono ancora ben rappresentati nelle top 10 dei giochi più venduti e questo fa si che i produttori possano continuare a riporre fiducia in questo genere di prodotti anche di fronte ad analisi pessimistiche come questa.

 

Link all'articolo originale


Primo trailer ufficiale per Bulletstorm

14 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

 

 

  Electronics Arts ed Epic Games hanno pubblicato oggi il primo trailer uffciale per Bulletstorm nuovo progetto a cui stanno lavorando i creatori di pluripremiati brand quali Gears of War e Unreal Tournament.

   Il gioco ci darà la possibilità di impersonare Grayson Hunt, un mercenario esiliato dai suoi comandanti in una remota località della galassia. Affiancati dal nostro compagno di sventure, Ishi Sato, ci ritroveremo in un paradiso abbandonato intenti a contrastare orde di mutante, piante cannibali e pericoli di ogni genere, potendo contare sull'ausilio di un gran numero di mosse da combattimento e, soprattutto, su di un arsenale di armi dalle dimensioni esagerate.

  In un comunticato ufficiale i produttori hanno accennato al fatto che uno dei pilastri di tutto il gameplay sarà il sistema di skillshot che promette di generare situazioni di gioco deliranti accompagnate da un'estrema soddisfazione nel causarle. Il sistema ci premierà basandosi proprio sul caos che saremo in grado di generare nella maniera più creativa possibile: più sarà folle lo skillshot, più saranno i punti che riusciremo ad accumulare per potenziare i personaggi e acquisire nuovo arsenale sempre più potente.

  "Bulletstorm - stando a quanto hanno dichiarato i suoi creatori - rappresenta quel genere di gioco che amiamo fare in quanto si tratta di intrattenimento puro e genuino. Abbiamo creato uno sparattutto in prima persona estremamente divertente, reso ancora più unico dal sistema di skillshot. Non vediamo l'ora di vedere come reagirà il pubblico."

  Per adesso non sono state rilasciate dichiarazioni in merito al multiplayer quindi non ci resta che goderci il primo trailer ufficiale e aspettare di sapere se sarà possibile sfruttare tutto questo caos anche in compagnia dei nostri amici.

 





 



Modern Warfare 2: a giungno il nuovo Resurgence Pack.

13 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

,

 

 

image   

  Nuovo Dlc in vista per l'fps di Infinity Ward, Modern Warfare 2: il Resurgence Pack (questo il titolo dell'espansione) dovrebbe contenere cinque nuove mappe di cui però non si hanno ancora dettagli.  Il prezzo stimato dovrebbe essere di 1200 Mp e, come nel caso dello Stimulus, il Resurgence verrà pubblicato in esclusiva temporale per Xbox. L'espansione verrà rilasciata sul MarketPlace il 3 giugno e sono già stati previsti due Double Xp weekend di fila, il 28 maggio ed il 4 giugno.

 

 

Aggiornamento: secondo quanto dichiarato da Infinity Ward, il Dlc conterrà due mappe già pubblicate sul primo Moder Warfare (Strike e Vacant) e tre mappe inedite, Traile Park, Carnival e Fuel. La prima dovrebbe essere ambientata in un labirinto di rimorchi abbandonati, Carnival in un parco giochi e Fuel in una raffineria di petrolio.

California: la vendita di videogiochi ai minorenni potrebbe diventare un reato federale.

13 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

 

 

  Lo scorso Aprile, in California, è stata varata una proposta di legge che renderebbe la vendita di videogiochi ai minorenni un reato federale; il testo è adesso in viaggio verso la Corte Suprema la quale, entro ottobre, sarà chiamata ad esprimere il proprio parere.

  Nel frattempo, gruppi di consumatori si sono già riuniti in un'associazione no-profit, l' ECA ( Entertainment Consumers Association) con l'intenzione di produrre un Amicus Brief : nella legislazione americana, un Amicus Brief, è un documento presentato da soggetti non direttamente coinvolti nel caso giudiziario che ha lo scopo di informare il gidice che deve pronunciarsi. L'Eca sta anche promuovendo una petizione on line che, molto probabilmente, diventerà documentazione ufficiale.

  In un comunicato diffuso qualche giorno fa, il presidente dell'ECA, Hal Hapin, ha dichiarato: "Il settore dei videogiochi è arrivato alla sfida più importante che abbia mai affrontato negli Stati Uniti. Chi è appassionato di videogiochi dovrebbe sentirsi abbastanza motivato da firmare la nostra petizione e spingere amici e parenti a fare altrettanto.Questi documenti forniranno al giudice una voce chiara e collettiva attraverso cui rafforzare la nostra posizione: giochi, musica e film devono rimanere protetti dalla libertà di parola."

  La strada che ci porterà fino ad ottobre sarà dunque molto lunga e non mancheranno di certo innumerevoli sviluppi in merito a questa importante decisione.

 

Link all'articolo originale


 

 

Il multiplayer di Sniper: Ghost Warrior

13 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

 

 

   Dalla giungla dell'Isla Trueno, luogo immaginario che fa da sfondo ad una sanguinosa guerra civile, arriva il primo video del multiplayer di Sniper: Ghost Warrior. Il gioco, sviluppato da City Interactive, ci vedrà impegnati come cecchini appertenti ad un gruppo di ribelli intenti  a rovesciare un violento regime militare. Nel filmato è possibile anche vedere le belle ambientazioni, ricche di vegetazione, in cui dovremo appostarci ad aspettare, con l'occhio perennemente appogiato all'ottica di precisione, la testa di qualche altro player su cui fare headshot..





 

Kane e Lynch 2: modalità Fragile Alliance

12 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

,

 

 

  Atteso negli scaffali per fine agosto, Kane e Lynch 2 avrà anche una modalità cooperativa chiamata Fragile Alliance. L'obbiettivo da raggiungere è riuscire a rubare  4.000.000 $ in quattro minuti; per poter portare a segno la rapina potremo contare sui nostri compagni di squadra ma, nel caso in cui la nostra avidità dovesse superare i rapporti che ci legano ai nostri soci, potremo anche decidere di farli fuori colpendoli alle spalle. I giocatori traditi torneranno in partita non più come ladri ma come polizziotti e, da quel momento in poi, il loro scopo sarà quello di fermare la nostra fuga.

 


Blacklight: Tango Down, un nuovo fps Xbox Live Arcade

12 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

 

 

  Ignition Entertainment e Zombie studio stanno lavorando ad un nuovo fps che dovrebbe essere rilasciato quest'estate come Xbox Live Arcade. Il titolo in questione si chiama BlackLight: Tango Down e, stando a quello che dicono i produttori, ci catapulterà in un mondo futurisco dalle tinte marcatamente dark.

 

image             image

image

 

  Il gioco, ambientato in un'epoca in cui la tecnologia ha ormai preso il sopravvento, ci vedrà vestire i panni di un membro della BlackLight, una squadra speciale impegnata a fronteggiare la dilagante epidemia di un pericoloso virus capace di trasformare i civili in pericolosi infetti dall'indole molto aggressiva. Per far fronte all'epidemia del Q-fever (questo è il nome della terribile malattia) potremo contare su un arsenale interamente ispirato ad armi che nella realtà sono ancora in fase di sviluppo: l' Hyper Reality Visor, ad esempio, è un visore in grado di sfruttare i campi elettromagnetici e renderizzare l'ambiente così da fornire una visione ottimale; le granate Digi saranno in grado di disturbare le ottiche dei nemici e, in aggiunta, tutto il resto dell'arsenale sarà completamente personalizzabile attraverso nuovi accessori sbloccabili.

  Per quanto riguarda le modalità di gioco i comunicati ufficiali hanno accennato ad una sezione cooperativa "Black Ops" dove i giocatori si schiereranno come BlackLight per tentare di frenare l'avanzata degli Order e al contempo guadagnare punti preziosi da spendere nella personalizzazione del proprio alter ego. In aggiunta a questo troviamo anche la classica modalità Team DeathMach e partite ad obbiettivo di cui non sono ancora state rivelate le caratteristiche. Tutto questo sarà sorretto dal motore grafico Unreal Engine 3 e da una serie di scenari che dovrebbero mescolare vecchie architetture con giochi di luce  in grado di rendere lo scenario al contempo familiare e futuristico.

  Aspettando qualche altra informazione possiamo farci una prima idea di BlackLight: Tango Down dando un'occhiata ai video che circolano già in rete.







 


Rockstar estende il suo Social Club a Red Dead Redemption.

12 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

 

 

  Sulla scia di quanto già fatto per i titoli della serie Gta, Rockstar game estende il suo Social Club anche a Read Dead Redemption, titolo a giocabilità aperta e dalle originali ambientazioni western.

  Una volta inserito il disco nel lettore sarà possibile, dallo stesso menu di gioco, creare un account e collegarlo direttamente al nostro profilo XboxLive sbloccando così, fin da subito, 7 esclusivi trucchi da utilizzare all'interno del gioco.


image

 

  Attraverso il Social Club i membri iscritti accederanno anche a numerose altre funzioni, fra cui:

  • Sfide: i trucchi esclusivi si sbloccheranno completando particolari sfide che verrano di volta in volta proposte. La prima di queste ha già un nome, Pike's Basin Challenge, e ci vedrà impegnati ad aiutare un allevatore e difendere il suo bestiame.
  • Rockstar's Challenge: non appena un buon numero di giocatori avrà lasciato il segno sulle lande di Read Dead Redemption, partiranno una serie di sfide di massa che ci daranno anche l'opportunità di vincere premi per noi e per il nostro avatar.
  • Statiche on line: dove poter monitorare i nostri progressi fino all'ultimo dettaglio.
  • 100 % Checklist: una guida completa che sarà d'aiuto a colo i quali desiderano finire il gioco in ogni suo dettaglio.
  • Official Social Club events: eventi programmati dove sarà possibile sfidare gli stessi programmatori di Roackstar. La prima di queste sfide è già stata fissata la settimana successiva all'uscita al gioco.


Bad Company 2 : modalità cooperativa in arrivo.

12 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

 

 

 DICE ha annunciato oggi il rilascio della modalità coop a quattro giocatori per Bad Company 2 inclusa nella nuova espansione chiamata "Onslaught". L'introduzione di questo nuovo aggiornamento darà, per la prima volta in assuluto su console, la possibilità di giocare il titolo delle serie Battlefield insieme ad altri tre amici.

 




 

 I giocatori potranno affrontare partite ad obiettivi all'interno di quattro mappe multiplayer - Valparaiso, Acatama Desert, Isla Inocentes e Nelson BAy - i cui effetti d'illuminazione simuleranno diffrenti ore del giorno, esigendo quindi l'applicazione di strategie sempre nuove per sopraffare l'IA.

  Electronic Arts ci fa sapere che i giocatori avranno anche la possibilità di monitorare i propri progressi  individuali grazie alle classifiche appositamente concepite per Onslaught

I primi dubbi sulle strategie aziendali di Electronic Arts.

12 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (1)

 

  A pochi giorni dall'annuncio ufficiale da parte di Electronic Art dei piani aziendali che riguardano il Pass On Line, il mondo video ludico e la stampa di settore, in particolare, cominciano ad interrogarsi sulle conseguneze di questa scelta.

  Il sito IGN, nella sua versione Uk, ha pubblicato ieri un editoriale in cui esprime alcuni dubbi sulle posizioni dell'azienda.

 


  " Electronic Art sta sperimentando la possibilità di incremente i suoi profitti anche per quel che riguarda il mercato dei giochi usati. Se hai acquistato un loro gioco negli ultimi mesi, avrai sicuramente notato che ci stavano già provando in modi diversi: il sistema VIP di BAd Company 2 ne è un esempio. Il pass on line, in arrivo con tutte le nuove versioni dei loro titoli sportivi, è un codice che verrà fornito insieme alla copia originale del gioco. Se tu decidessi di comprare il gioco usato, saresti costretto a sborsare altri 10$ per ottenere un nuovo codice o limitarti a giocare onLine per il solo periodo di prova ( sette giorni). Ovviamente questi soldi si andrebbero ad aggiungere a quanto stai già spendendo per la connessione Internet e per l'abbonamento XboxLive. [...]

[...] Sembra dunque che ci troveremo davanti a due strategie di mercato diverse rivolte ad incrementare i profitti derivanti dal gioco On Line. Da un lato ci sono sviluppatori come Bungie e Valve che fanno enormi sforzi per incoraggiare i giocatori a continuare a giocare i loro titoli, anche molto tempo dopo il rilascio, spesso senza nessun costo aggiuntivo. Questo è ciò che potrebbe essere il concetto di "Fedeltà alla Marca" ma, è molto difficile quantificare quanto questa strategia possa rendere in termini economici. Dall'altro lato abbiamo invece Ea che ritiene giusto essere pagata per i servizi on line che offre al consumatore.

[...] Dave Newell (Valve) ha recentemente dichiarato che se hai un dollaro da spendere per attività promozionali è molto più redditizio operare attraverso la base solida di fan che hai acquisito nel corso degli anni, piuttosto che cercare di espanderti a livello mondiale. Il veterano dell'industria videoludica Dave Perry ha invece fatto notare come ad ogni cambio generazionale di giocatori, corrisponde un aumento del prezzo che questi sono costretti a pagare per poter giocare; la maggior parte di questi, sono ragazzi che non  possono permettersi di pagare un prezzo così alto e, dunue, il rischio è proprio quello di perdere una grossa fetta di utenza.

  Riassumendo, il passaparola è un aspetto importantissimo per il successo di un gioco e molti giocatori non possono permettersi di spendere 60$ per un gioco. Se fino ad ora il mercato dell'usato rappresenta una valida alternativa anche per chi questi soldi non li aveveva, l'introduzione di tecniche simili al Pass On Line renderà questa soluzione inutilizzabile. [...]

[...] E' meglio spremere il più possibile il casual game costringendolo a spendere più di quello che ha ? O forse è meglio offrirgli tutti i vantaggi possibili così da farlo sentire a casa affinchè quets'ultimo, con il passaparola, possa consigliare ad altri amici di compare lo stesso gioco? Nell'era di Facebook e Twitter, dove il passaparola è uno strumento molto potente, le scelte di Ea non sembrano un modello di bussiness che possa portare profitti a lungo termine ma senbra piuttosto votato ad ottenere il guadagno più alto nel minor tempo possibile.

  Qualunque cosa accada, resta comunque il fatto che molti editori guarderanno alle scelte di Ea, e alcuni di loro, forse, decideranno di intraprendere una strada simile."

 

Link all'articolo originale


Feedback

Lascia il tuo feedback

Vuoi darci qualche suggerimento per migliorare il sito o vuoi segnalarci un bug? Non trovi un tuo gioco che supporta il Multiplayer, o ritieni vi siano dati errati?
Riempi questo modulo e noi ti ascolteremo!
Segnalazione sui Giochi:    
Nessuna Aggiungi Modifica Elimina

Segnalazione sul Sito:    
Anomalia Contenuto Suggerimenti
Complimenti Altro