http://www.wikio.it

Share |

GamerTagMatch Blog

Video tutorial per il multiplayer di Lost Planet 2.

11 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

 

 

 Quando leggerete questo post il vostro negoziante di fiducia avrà già sicuramente sistemato negli scaffali le copie di Lost Planet 2 appena ricevute. Se avete comprato il gioco al day one ma non avete molta familiarità con i comandi ed il gamplay in generale, allora troverete interessante un video pubblicato poche ore fa sul blog ufficiale Capcom.

  In poco più di sette minuti LostInPlace ( autore del video) ci spiega come muovere i primi passi e prendere confidenza con armi e setup prima di buttarci nel mezzo delle frenetiche battaglie Multiplayer. Benchè il  filmato sia riferito alla demo pubblicata diverse settimane fa, i movimenti e le strategie che LostInPlace ci mostra sono comunque un'ottima base da cui iniziare la nostra scalata alle classifiche.






Vinci un codice per accedere alla beta di Halo: Reach

11 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

 

 

image  Attraverso il canale ufficiale di Bungie, il sito Hope Unto Dawn mette in palio ben quattro codici d'accesso alla Beta di Halo:Reach. Le modalità del concorso sono molto semplici: basta semplicemente iscriversi al forum e postare sul thread dell'iniziativa. I fortunati vincitori saranno selezionati mediante sorteggio oggi alle ore 11:59 (PST)  avendo così l'opportunità di provare il gioco anche se non in possesso di una copia di ODST.

 

Link alla comunità di Bungie

Link al thread del concorso

Marvel VS Capcom 3: la casa produttrice punta in alto.

11 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

 

 

  Ogni volta che Capcom mette insieme i lottari di Street Fighter ed i supereroi  della Marvel il risultato è di quelli che fanno alzare le vendite alle stelle. Anche in questo caso Marvel VS Capcom 3 non fa eccezione. Infatti, dopo un'intenso briefing aziendale, la casa è arrivata a stabilire un target di vendita che si aggira intorno alle 2 milioni di unità.

  Benchè il gioco in questione non sia in cima alla lista dei titoli più importanti, si trova infatti solo al quarto posto preceduto da brand quali Monster Hunter e Lost Planet2, è evidente comunque la fiducia che la casa ripone nella nuova incarnazione di questo classico picchiaduro.

image

 

  Non sappiamo ancora molto sul gioco se non quanto è stato detto dalla Capcom stessa e  per poter vedere il titolo in azione bisognerà probabilmente attendere il prossimo E3. Comunque, tra le varie notizie trapelate in rete, è stata confermata la presenza di alcuni personaggi (Iron Man, Hulk, Deadpool, Capit America, Dante da Devil May Cry, Magneto, Tempesta, ecc), la grafica in 2D a 1080p e una data d'uscita che potrebbe oscillare tra la fine del 2010 ed i primi mesi del 2011.

Ancora novità per Bioshock 2

11 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

 

 

  2k Games fa sapere che nella giornata di oggi sarà rilasciata la nuova espansione  RaptureMetro Pack relativa all' fps Bioshock 2.

  Il dlc, la cui uscita era già stata annunciata qualche settimana fa per poi essere posticipata a causa di problemi tecnici, dovrebbe contenere sei nuove mappe per la modalità multiplayer, tre maschere e un'inedita modalità chiamata "Kill 'EM Kindly". Il prezzo fissato per l'acquisto del map pack è di 800 MP.

   Oltre a questo sarà anche disponibile un ulteriore contenuto, il Character Pack (160 MP), che ci permetterà di untilizzare due nuovi personaggi: Zio il pescatore e Blanche l'attrice.

   Nell'attesa che  il download sia disponibile sulle pagine del Marketplace, vi lasciamo al trailer di debutto.





Nuovi dettagli sulla coop di CoD:Black Ops

11 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

 

 

  Mark Lamia, vicepresidente della sezione North America di Activision, ha rivelato nelle ultime ore alcuni dettagli sulla modalità coop di Cod: Black Ops. Secondo quanto riportato dal sito Cvg, il nuovo titolo in lavorazione presso gli studi TreyArch, consetirà ad un massimo di quattro giocatori di rivivere numerose operazioni militari che hanno caratterizzato il periodo storico della Guerra Fredda.

image

"Questo periodo storico, che prima d'ora non era mai stato approfondito in un videogame, ci ha permesso di lavore al progetto con una notevole creatività. Non vogliamo aggiungere ulteriori dettagli  ma possiamo comunque anticiopare che la Guerra Fredda è solo una parte della trama che abbraccerà comunque altri avvenimenti accaduti negli anni in cui abbiamo ambientato il gioco."

Ricordiamo che il titolo è atteso sul mercato per novembre 2010.

 

link all'articolo originale   

Geroge Romero vorrebbe lavorare allo sviluppo di un videogame.

11 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

 

 

 

   In una recente intervista rilasciata durante la promozione di Survival Of the Dead, George Romero ha parlato di un suo interessamento al mondo dei videogiochi.

image

 

  Il padre di tutti i morti movimenti e il regista che da anni muove aspre critiche alla società attraverso la mitologia del morto che cammina, sembrerebbe adesso voler rivolgere le sue attenzioni al mondo videoludico.

   "Benchè io non sia mai stato un accanito giocatore" , ha dichiarato Romero, "penso comunque di avere grandi idee da sviluppare. Cosa appassiona un giocatore? Questo, proprabilmente, non sarei in grado di dirlo, ma credo di poter scrivere una buona storia da raccontare".

   Chiunque di noi abbia visto almeno una volta film come "l'alba dei morti viventi" sa quanto l'immaginario del regista americano abbia influenzato giochi del calibro di Resident Evil, Left 4 Dead, ecc. I cacciatori di zombie sono dunque avvisati.

Metal Slug XXX in uscita su XboxLive

11 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

 

 

   Snk si appresta a rilasciare sul MarketPLace il titolo XBLA Metal Slug XXX. Il gioco, già pubblicato a febbraio per psp, dovrebbe essere disponibile per il download sulle nostre console a partire dal 19 maggio prossimo.

   Stando a quanto affermato da Snk, si potranno potrebbe avere quattro personaggi giocabili con cui affrontare le oltre settanta missioni previste ed una modalità cooperativa. Il tutto dovrebbe essere acquistabile al prezzo di 1200 Microsoft Points.


Ea annuncia il suo "Pass OnLIne".

11 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

   Electronics Art ha rilasciato oggi un comunicato ufficiale con lo scopo di fornire maggiori dettagli in merito al  suo "Ea Sport onlinePass".

  Stando a quanto si legge sul comunicato, tutte le prossime uscite targate Ea Sport saranno accompagnate da un codice, presente nella confezione, che fornirà al giocatore le credenziali necessarie per poter accedere alle sessioni multiplayer del gioco acquistato.

   Benchè ad un primo sguardo la cosa sembra non avere alcuna ripercussione sullo stato attuale delle cose, a parte ovviamente le noie legate al dover digitare un codice al momento del primo avvio di un gioco, in realtà la scelta di Ea pone dei forti limiti ad altri aspetti, non certo marginali, come ad esempio la possibilità di rivendere il gioco o di nolleggiarlo. Poichè infatti, a cominciare già dal prossimo Tiger Wood Pga 11, ad ogni copia del gioco sarà legato uno, ed un solo codice, ciò significa che gli amanti del gioco online avranno a disposizione soltanto due scelte: comprare il gioco originale o richiedere, nel caso che si acquisti un titolo usato, un nuovo onLine Pass ad un prezzo che si aggira intorno ai 10 $.

   Il presidente di Ea Sport, Peter Moore, ha dichiarato sul suo blog ufficiale che il Pass  rappresenterebbe un passo importante per l'azienda nonchè uno stimolo in più per migliorare i servizi onLine dei loro prodotti.

Resta adesso da vedere come reagirà la comunità di giocatori che affollano tutti i giorni i server di titoli come NbaLive, Nhl o Fifa e che si vedrà costretta (in alcuni casi) a sborsare, da ora in avanti, un' ulteriore somma oltre a quanto già pagato per la copia del gioco.

 

link all'articolo originale

Patch in arrivo per Bioshock2

11 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

image   Circolano numerose voci in rete secondo le quali 2k Games sarebbe vicina al rilascio di una serie di patch per la modalità multiplayer di Bioshock 2.

   Attraverso un messaggio , pubblicato dapprima sul canale ufficiale  e in seguito  non più reperibile, uno dei community manager avrebbe affermato che l'aggiornamento si troverebbe in fase di testing ( e dunque prossimo alla pubblicazione).

   Le correzioni previsti dovrebbero risolvere alcuni problemi di congelamento evitando così i blocchi che, a volte, si verificavano durante le sessioni multiplayer.

Blur vs Split/Second

10 Maggio 2010 di Playero781   Commenti (0)

,

Confronto

                                                                                                                                                                                                                                                            

Activision e Disney Interactive si apprestano a rilasciare sul mercato due titoli di guida dall’animo sfacciatamente Arcade i quali, pur partendo da premesse diverse, hanno comunque  punti  comuni tali da permettere un confronto diretto tra loro.

 


 

 image    

 

 

 

  VS       

           

                                             image

 

 



    Il panorama videoludico vanta sicuramente un buon numero di titoli Racing,  siano essi esclusive o multipiattaforma, su cui gli utenti hanno la possibilità di sperimentare direttamente uno stile di guida il più delle volte vicinissimo alla realtà. Traiettorie, assetti,  adeguate conoscenze tecniche e d una condottad adattata al tracciato specifico  sono  aspetti quanto mai necessari, in questa tipologia di giochi,  per ottenere la vittoria sui nostri avversari (siano essi umani o guidati dall’IA).

    Blur e Split/Second vogliono invece proporsi come un’alternativa al realismo di brand  quali forza Motorsport o RacePro per avvicinare il giocatore ad un’esperienza più vicina a quanto fatto in passato da titoli come MarioKart, Megarace o Wipeout: vincere a tutti costi e con ogni mezzo, dominare l’avversario e perché no, farsi anche due risate in compagnia degli amici.

    Andiamo adesso a vedere, nel dettaglio, le caratteristiche di questi due titoli a cominciare dall'offerta propostaci da Activision.


Blur: Gameplay


     Blur ricorda molto da vicino giochi come MarioKart o Wipeout: lo scopo è ovviamente vincere la gara e per farlo gli sviluppatori ci hanno messo a disposizione un serie di powerUp da raccogliere lungo il tracciato. Le tipologie di potenziamenti che sarà possibile utilizzare sono molteplici: si va dalla classica botta di Nitro che per pochi secondi ci fornisce un’accelerazione bruciante, alla possibilità di lanciare missili e fulmini, lasciare pericolose mine lungo il percorso o proteggersi per un breve arco di tempo con uno scudo a bolla; per poterli raccogliere basterà passare attraverso alcune casse trasparenti posizionate in diversi punti del percorso e contrassegnate da icone specifiche. Una volta raccolto il potenziamento questo si andrà a sistemare in uno dei tre slot disponibili collocati, in maniera molto originale, subito dietro alla vettura e non in una porzione di schermo o su di una barra.

   La possibilità di portare fino a tre powerUp contemporaneamente, oltre ad offrire una buona varietà al gameplay generale, dà ad ognuno la facoltà di scegliere la migliore strategia: i giocatori più scaltri nella guida, che quindi si trovano molto spesso in testa alla gara, potrebbero scegliere una combinazione più difensiva (utilizzando in prevalenza scudi, nitro o tool che permettono di riparare la vettura) rispetto a chi restando indietro dovrà sicuramente fare ricorso a tutta la potenza di fuoco che il gioco mette a disposizione per recuperare terreno sugli avversari.

 


Blur: Multiplayer






     La demo multiplayer che gli utenti XboxLive hanno avuto la possibilità di provare per più di un mese  mostra già una notevole maturità nello stato di avanzamento dei lavori: anche mettendo a dura prova il netCode, il gioco si è mostrato molto fluido e capace di reggere sia l’elevato numero di giocatori che hanno affollato i server, sia i molteplici effetti di luce che la presenza di un gran numero di powerUp comporta.

    E’ importante segnalare anche la presenza di un sistema di crescita molto simile a quanto già visto in diversi titoli action di quest’ultimo periodo: adottando uno stile di guida vario e spettacolare, ricco di sorpassi e derapate, il sistema ci premierà con una serie di punti che andranno ad incrementare il nostro grado, dandoci così la possibilità di sbloccare nuovi elementi ed aumentare la nostra posizione in classifica. Gli sviluppatori hanno anche accennato alla possibilità che intorno al loro titolo si formi una vera e propria comunità di giocatori: grazie infatti all’integrazione con twitter e, a quanto si dice, alla creazione di un simil SocialNetwork, tutti i player potranno condividere tra loro i risultati ottenuti, mostrare le autovetture sbloccate e, soprattutto, lanciarsi delle vere  e proprie sfide in tempo reale. E’ facile quindi prevedere che se gli sviluppatori riuscissero a mantenere queste premesse, il comparto  multiplayer del gioco ne gioverebbe di sicuro in termini di qualità ma soprattutto di longevità sul lungo corso.

 

image


 

 

 

    Per quanto riguarda invece il titolo proposto da Disney Interactive, possiamo subito dire che, rispetto al suo antagonista presenta una trama e dunque un’atmosfera generale un po’ più ricercata. Come protagonisti del gioco saremo chiamati a partecipare ad un reality show in cui dover affrontare piloti agguerriti e pronti, tanto quanto noi, ad utilizzare ogni mezzo a disposizione; durante lo svolgimento della storia parteciperemo quindi alle puntate del programma che ci vedranno impegnati in percorsi urbani le cui ambientazioni non faranno semplicemente da cornice alle corse ma avranno, come vedremo tra poco, un ruolo molto importante.

 

Split/Second: Gameplay


    Benchè il plot narrativo di Split/Second non sia del tutto originale e riprenda quasi in pieno la trama di vecchi titoli anni novanta (primo fra tutti MegaReace per Pc e SegaCd), come dicevamo prima, ha sicuramente dalla sua parte spunti maggiormente interessanti  rispetto a Blur; quest’ultimo infatti non ci propone niente più della semplice scalata al successo, in stile “da Zero a Mito”, già vista innumerevoli volte in altri titoli di corse. Comunque al di là della modalità storia, quello che interessa a noi di GamerTagMatch è sapere come faremo a far desistere i nostri compagni nel party e a superarli in volata prima dell’arrivo.

    A differenza di Blur non avremo a nostra disposizione un elenco di potenziamenti da raccogliere ed utilizzare ma, come già accennato sopra, sarà lo sfondo urbano della corsa,  con tutti gli edifici che lo compongono, a rappresentare un immenso powerUp pronto ad esplodere e a rallentare la fuga dei nostri avversari. Guidando in modo aggressivo e sconsiderato (salti, derapate, testacoda,ecc.) si riempirà progressivamente una barra posta  alle spalle della nostra autovettura; una volta riempiti gli indicatori sarà possibile giocare un power play ovvero un’azione “di forza” utile a rallentare gli avversari: un’icona sopra i veicoli avversari ci  indicherà il momento esatto in cui poter attivare tale power play e una volta schiacciato il tasto giusto vedremo  gli edifici lungo i bordi della pista esplodere in mille pezzi e travolgere letteralmente le vetture davanti a noi.

  image  image

 

    Nella demo presente sul MarketPlace è possibile provare un tracciato urbano ambientato nelle vicinanze di un aereoporto: durante la corsa abbiamo potuto vedere interi palazzi posti lungo i bordi delle curve prendere fuoco, la torre di controllo franare sopra il malcapitato di turno e, addirittura, un elicottero da guerra  bombardare il tratto di strada sottostante. In queste fasi di gioco la spettacolarità visiva fa da padrone ed è facile notare come i programmatori abbiano volutamente strizzato l’occhio alla frenesia delle scene di inseguimento presenti in molti film d’azione in puro stile Hollywood. La distruzione degli edifici porterà anche a delle modifiche del percorso in tempo reale con nuovi passaggi che si apriranno là dove prima non era possibile accedere. Questo fattore probabilmente spingerà i giocatori più curiosi a ripetere più e più volte i percorsi per poter scoprire tutte le possibili varianti e tentare approcci diversi.

 

Split/Second: Multiplayer






 

    Purtroppo la demo rilasciata non presenta nessuna possibilità di essere giocata in più persone e dunque per potersi fare un’idea di ciò che il titolo riserva agli amanti del multiplayer bisogna fare affidamento ai video rilasciati in rete o aspettare l’uscita definitiva del gioco. Ad una prima analisi le premesse per un’ottima esperienza di gioco in compagnia ci sarebbero tutte ma resta comunque il dubbio che, al di là della forte spettacolarizzazione, Split/Second presenti un approccio un po’ troppo lineare che si basa su pochi elementi (ovvero i powerPlay) sicuramente molto curati dal punto di vista tecnico ma privi di quella varietà che possiamo invece trovare in Blur.

 

Conclusioni

                      

    Quindi, per tirare un po’ le somme, possiamo dire che, se da un lato  Split/Second gode di una spettocolarizzizione generale molto maggiore e di un plot narrativo sicuramente più interessante, dall’altro lato però Blur ci è sembrato più votato ad un’esperienza di gioco comunitaria, dall’ impatto visivo certamente meno esagerato ma con delle meccaniche di gioco che a distanza di mesi potrebbero premiare il titolo Activision, rispetto alla controparte Disney, in termini di affollamento dei server.

    Ovviamente queste, come già per altro abbiamo detto, sono considerazioni che si basano sulla prova di prodotti non ancora completi e, come nel caso di Split/Second, non ancora capaci di esprimere tutto il potenziale delle modalità multi giocatore. Adesso, non ci resta che aspettare l’uscita nei negozi di questi titoli per vedere se saranno in grado mantenere le attese e smentire i dubbi e ,sopprattuto, sentire cosa ne pensate voi.

 

Feedback

Lascia il tuo feedback

Vuoi darci qualche suggerimento per migliorare il sito o vuoi segnalarci un bug? Non trovi un tuo gioco che supporta il Multiplayer, o ritieni vi siano dati errati?
Riempi questo modulo e noi ti ascolteremo!
Segnalazione sui Giochi:    
Nessuna Aggiungi Modifica Elimina

Segnalazione sul Sito:    
Anomalia Contenuto Suggerimenti
Complimenti Altro