http://www.wikio.it

Share |

Recensione di Game of Thrones

11 Settembre 2014 di admin   Commenti (0)

Game Of Thrones

Tra i best-sellers di fiction che sono diventati serie televisive e videogames di successo, uno dei nomi che vengono per primi in mente è quello di Game of Thrones. Questa saga, di cui il network americano HBO ha già prodotto e diffuso 40 episodi, è anche un videogioco RPG (disponibile in versione Xbox 360, PlayStation 3 e PC) sviluppato dai francesi Cyanide Studios e pubblicato dai giapponesi Atlus Co. (che hanno anche un'antenna in California).

Se il successo della serie di libri e della serie televisiva è fuori di dubbio, non si può dire la stessa cosa del videogame di Game of Thrones, accolto dal pubblico dei giocatori nei modi più diversi. Quasi tutti riconoscono, tra le principali qualità del gioco, una storia scritta con talento e per molti versi un po' diversa da quella che gli appassionati conoscono a memoria. Perfino gli stessi personaggi sono presentati diversamente, quindi c'è un lodevole sforzo di intrattenere i giocatori con una trama originale e inedita, che pure presenta dei punti di congiungimento con la trama televisiva. Il problema visto da alcuni è che la storia fatica a decollare a causa di un gameplay insufficiente per molti dei primi capitoli: chi ha pazienza per componenti d'azione non sfruttate al massimo nelle prime ore di gioco verrà ricompensato dal seguito, che perlomeno negli ultimi cinque capitoli incolla alla sedia molti di quelli che ci arrivano. In fondo è un RPG di 30 ore e prima di arrivare alla fine si trova ovviamente un po' di tutto.

La musica è la stessa della colonna sonora usata da HBO, ciò che molti apprezzeranno. Peccato che i pregi del gioco non siano supportati da altre componenti meno curate: i dialoghi sono abbastanza approssimativi, sia nei testi sia nella scelta delle voci. A volte la musica di Game of Thrones non scorre in modo lineare, ma si interrompe e ricomincia, creando un break imprevisto.

Le scene di combattimento offrono una gamma di azioni molto vasta, ma per vari motivi si ricorre sempre alle stesse, ciò che rende la battaglia piuttosto ripetitiva. La grafica non è veramente uniforme: se tutti si trovano d'accordo nel lodare la definizione dei personaggi principali, sembra che alcuni altri siano stati sviluppati con meno cura e risultano meno rifiniti. In conclusione, un gioco che ha molti aspetti di qualità e che sarebbe molto più apprezzabile se altri aspetti presentassero un'esecuzione meglio curata e più finita. D'altra parte, diciamo che il gioco non è principalmente destinato a chi non è già un fan di Game of Thrones: consideriamolo, forse, semplicemente come un servizio supplementare venduto ai fans della serie. Un po' come sta facendo l'editore di giochi di casinò online Microgaming, con il suo imminente lancio della Game of Thrones slot, una slot machine destinata a incantare i numerosi e irriducibili tifosi della serie. Ma anche chi è irrimediabilmente appassionato di RPG chiuderà un'occhio sui difetti del videogioco e non si priverà delle emozioni finali garantite da Game of Thrones.

Per scrivere un commento a questo articolo del blog, sei pregato di eseguire il login con il tuo account o, se ancora non lo hai fatto, di registrarti.
Feedback

Lascia il tuo feedback

Vuoi darci qualche suggerimento per migliorare il sito o vuoi segnalarci un bug? Non trovi un tuo gioco che supporta il Multiplayer, o ritieni vi siano dati errati?
Riempi questo modulo e noi ti ascolteremo!
Segnalazione sui Giochi:    
Nessuna Aggiungi Modifica Elimina

Segnalazione sul Sito:    
Anomalia Contenuto Suggerimenti
Complimenti Altro